Cerca

Giovaninrete

Tag

Manchester United

Pogb-ology: the journey of Paul “La Pioche” Pogba

Twitter: @paulpogba
Twitter: @paulpogba

Il Piccone torna a casa: Paul “La Pioche” Pogba è pronto a prendere per mano il Manchester United di José Mourinho, con i Red Devils che puntano sul centrocampista francese dopo l’errore avvenuto nel 2012. Ma andiamo con ordine: il ragazzino di Roissy-en-brie – paesino a 30 km da Parigi – ha una storia particolare alle spalle.

Continua a leggere “Pogb-ology: the journey of Paul “La Pioche” Pogba”

Annunci

Renato Sanches, la stellina portoghese che fa sorridere Ancelotti

Fonte: skysports.com
Fonte: skysports.com

A 18 anni è già un punto fermo della nazionale portoghese, diventando anche il più giovane marcatore di tutti i tempi nella fase a eliminazione diretta di un Europeo: ecco chi è Renato Sanches, il “nuovo Davids” che ha già conquistato il Bayern Monaco di Ancelotti.

Continua a leggere “Renato Sanches, la stellina portoghese che fa sorridere Ancelotti”

Rashford,una carriera da predestinato. A 18 anni eguagliato il record di Rooney

skysportUn passato nel Fletcher Moss Junior football club, come Welbeck, Wes Brown, Morrison, e il presente nello United.  La squadra sognata sin da piccolo, guardando quell’Old Trafford acclamare i giocatori quando scendevano in campo. Un sogno. Un sogno che nel 2014 diventa realtà. C’è da battere la concorrenza del City, affascinato dal talento del ragazzo, e desideroso di farlo sbarcare con la maglia dei citizens.  Ma la storia, l’amore per quei colori lo portano a firmare per lo United, e l’1 luglio del 2014 Rashford, a 17 anni,  firma il suo primo contratto da professionista. Si mette in evidenza già nella Youth League in questa stagione, dove segna una doppietta al PSV e una rete su penalty al Wolfsburg.

Continua a leggere “Rashford,una carriera da predestinato. A 18 anni eguagliato il record di Rooney”

Il Leicester sogna in grande con i gol di Vardy e Mahrez. E quella promessa di Ranieri…

Fonte: Leicestermercury.co.uk

Il Leicester è terzo in Premier League a -3 dal tandem Arsenal-City e ora sogna ad occhi aperti. L’artefice? Claudio Ranieri, che torna in Premier dopo 11 anni e si ritrova una squadra in piena zona Champions.

Continua a leggere “Il Leicester sogna in grande con i gol di Vardy e Mahrez. E quella promessa di Ranieri…”

Ntcham e Pogba, dal Le Havre a Genoa-Juventus

due fenomeni

“Il Genoa mi ricorda i tempi del Le Havre“. Nitcham si è presentato cosi ai tifosi del grifone, che si augurano che il centrocampista possa ripercorrere la carriera di un altro grande campione cresciuto nel Le Havre, Paul PogbaContinua a leggere “Ntcham e Pogba, dal Le Havre a Genoa-Juventus”

La Premier scopre Reece Oxford, il talento che ha incantato l’Emirates

Fonte: Thenational.ae

Il classe ’98 del West Ham ha fatto il suo esordio in Premier contro l’Arsenal, giocando una partita sontuosa e ottenendo la fiducia del tecnico Bilic.

Continua a leggere “La Premier scopre Reece Oxford, il talento che ha incantato l’Emirates”

Da Casillas a Xavi, quando le bandiere volano via

Se c’è una regola nel calcio di oggi è sicuramente quella di non potersi (più) innamorare perdutamente di un calciatore. Mai più idoli, mai più bandiere. Lontani quei tempi quando i giocatori ero attaccati alla maglia, la sentivano loro, quasi una seconda pelle. E c’è anche chi ne ha indossata una sola per tutta la carriera. Continua a leggere “Da Casillas a Xavi, quando le bandiere volano via”

Pietro Tomaselli, undici anni e primo contratto con la Roma. Gli occhi delle big d’Europa su di lui


Velocità, tecnica, controllo di palla, dribbling e gran tiro. Cristiano Ronaldo? Messi? Nessuno dei due. Numeri da grande campione, senza dubbio. Ma il ragazzo (o meglio, il bambino) in questione ha solo undici anni. Continua a leggere “Pietro Tomaselli, undici anni e primo contratto con la Roma. Gli occhi delle big d’Europa su di lui”

Guadagnini, Fox Sports: “Normale che un italiano voglia andare all’estero. L’Ajax? Obbligati ad investire sui giovani”


Sì parla tanto di valorizzare i giovani, di puntare sui vivai, di limitare il numero di stranieri in Italia. E poi? Non sempre questi obiettivi vengono raggiunti. Intervenuto ai microfoni di Giovaninrete,  il direttore di Fox Sports Fabio Guadagnini ha spiegato la situazione attuale del nostro calcio, a confronto con quello estero. Continua a leggere “Guadagnini, Fox Sports: “Normale che un italiano voglia andare all’estero. L’Ajax? Obbligati ad investire sui giovani””

WordPress.com.

Su ↑